Una delle aziende leader nel settore dei trasporti privati è sicuramente la compagnia austriaca Dr. Richard, che da anni si occupa di viaggi in tutta l’Europa.

Nonostante il trascorrere del tempo e l’affermarsi delle nuove compagnie che negli ultimi tempi si stanno guadagnando una fetta nel mercato dei trasporti privati, come per esempio Flixbus, la Dr Richard mantiene ancora una posizione di grande prestigio in questo campo e per l’anno che verrà, punta ancora più in alto  con un’idea davvero importante che sicuramente farà un gran parlare di se.

Un progetto ambizioso

Questa compagnia ha infatti in serbo alcune novità che potrebbero interessare il prossimo 2019. La Dr. Richard infatti vorrebbe entrare nel ramo dei trasporti pubblici della Svizzera, nazione che da sempre ha una politica ostica per le compagnie che non sono di bandiera.

Secondo il progetto della Dr. Richard, l’intenzione è di ottenere concessioni per le tratte Zurigo aeroporto-Zurigo-Berna, Zurigo-Basilea-Berna, Zurigo-Lucerna-Berna e Zurigo aeroporto-Zurigo-Sargans-Landquart -Coira-Domat/Ems.

Le tratte dovrebbero essere servite il prima possibile ed essere presenti tutto l’anno.

I viaggi in questione funzionerebbero dalle due alle sette volte al giorno e in entrambe le direzioni.

La Dr. Richard punta dunque a distinguersi dalle altre compagnie effettuando anche questo passaggio da trasporto privato a pubblico, un progetto che al momento è ancora in fase embrionale e che la Svizzera sta tenendo in considerazione.

La richiesta dunque è stata inoltrata, ora bisognerà conoscere il verdetto che speriamo possa essere positivo, in modo tale che un altro passo in avanti nel settore dei trasporti sarà fatto.