Mercedes Citaro diventa elettrico. Eh si, i meravigliosi bus della scuderia Mercedes si mettono in pari con il futuro e  con le altre aziende leader del settore trasporti diventando bus elettrici.

Si parlerà dunque di Ecitaro il cui debutto avverrà in questo 2018 al salone dell’IAA.

Questo fine anno si prospetta dunque davvero interessante per l’avvento di questo rivoluzionario bus la cui produzione in serie avverrà nello stabilimento di Mannheim.

Le caratteristiche

I primi ad investire su questo tipo di mezzo e ordinare circa 35 modelli, sono state le città di Amburgo e Berlino, città sempre pronte a puntare sulla modernità e sull’efficienza dei trasporti.

Questi modelli infatti puntano proprio su questi assunti ma anche sul rispetto dell’ambiente, sulla massima prestazione su strada, sulla puntualità e sulla sicurezza. 

Proprio per quanto riguarda questo ultimo punto, i bus in questione sono dotati di alcune importanti caratteristiche che fanno proprio di questo uno dei mezzi più sicuri in circolazione. Partiamo col dire che questi mezzi sono dotati di sensori che monitorano il lato destro di ogni veicolo avvisando il conducente nel caso in cui ci fosse un rischio collisione.

E’ dotato inoltre dell’Active brake assist, un particolare sensore che rileva gli ostacoli, anche quelli in movimento, e avvia la frenata parziale avvisando nel contempo il conducente che può in tutta tranquillità aggirare l’ostacolo.

Elettrico, che passione

Gli Ecitaro, si prospettano dunque veicoli molto sicuri, ma soprattutto molto affidabili, caratteristica indispensabile quando si parla di un mezzo di trasporto.

In tutte le condizioni, per esempio anche a qualunque temperatura esterna, a qualsiasi volume di traffico e su qualsiasi topografia, questi bus non si fermano e dimostrano dunque di essere ampiamente affidabili.

L’affidabilità è una qualità molto importante per gli autobus soprattutto quelli che circolano nelle strade  urbane e la rete di trasporto pubblico, perché si tratta di trasportare le persone in modo sicuro ma soprattutto puntuale.