Anche i bus che si occupano di trasporto pubblico partecipano ai concorsi. Eh si, proprio così, dalla serie gli esami non finiscono mai e questo non riguarda solo le persone ma anche i pullman.

C’è infatti una consuetudine da diversi anni ormai che vede come protagonisti questi mezzi di trasporto e le loro capacità su strada. L’evento, chiamato Bus of the Years che tradotto significa autobus dell’anno, quest’anno si tiene a Zagabria.

Durante la manifestazione vengono premiati appunto i bus più innovativi, all’avanguardia e che offrono grandi prestazioni su strada. A valutare tutte queste caratteristiche e molte altre ancora c’è la presenza di una giuria internazionale dove è presente anche una rappresentanza Italiana, con la presenza infatti dei membri della rivista che si occupa di anni di trasporto ovvero Tuttotrasporti. 

Le edizioni passate

Lo scorso anno ad essere premiati durante la manifestazione, sono stati i bus elettrici. Ormai è innegabile che questa sia una realtà concreta. Molti paesi stanno adottando questo tipo di mezzo soprattutto per i trasporti pubblici che ovviamente nasconde in sé molteplici caratteristiche positive. Come ad esempio un maggior rispetto ambientale. I bus elettrici infatti hanno dalla loro il fatto di essere meno inquinanti rispetto ai mezzi che circolano con gasolio.

L’edizione attuale

Per sapere i risultati di chi si aggiudicherà l’ambitissimo titolo di Bus of the Year, dobbiamo in realtà attendere ancora un po’. I risultati si avranno solo il prossimo settembre e il toto scommesse è già iniziato. C’è chi sostiene che ad averla vinta quest’anno saranno i bus senza la presenza del conducente, chi invece punta ancora una volta sulla vittoria dei bus ibridi, e chi pensa che i modelli a gasolio abbiano ancora tanto da raccontare. La sfida dunque è ancora aperta aspettiamo con trepidazione il risultato che sarà pubblicato nell’edizione di settembre della rivista Tuttotrasporti.