di Silvia Semonella

Il tema della sostenibilità sta acquisendo sempre maggiore importanza nel campo dei trasporti e Iveco Bus appare sicuramente tra le aziende più sensibili alla questione.

Dopo il premio del 2019, infatti, quando ha vinto con il Crealis dotato di tecnologia In-Motion-Charging, la società torinese si è aggiudicata il riconoscimento “Sustainable Bus of the Year” anche per il 2020, assegnato al Crossway Natural Power, nella categoria dedicata agli autobus interurbani.

Un nuovo concetto di bus

Il Crossway Natural Power, presentato lo scorso anno in occasione di Autocar Expo in Francia, presenta un motore di nuova generazione Iveco Cursor 9 NP, che integra i serbatoi di gas naturale compresso nel tetto. Ciò permette di abbassare il baricentro del veicolo, conferendogli una maggiore stabilità su strada e la stessa altezza da terra di un veicolo diesel.

L’autonomia è di circa 400 km, grazie al serbatoio di 1260 litri, la modalità di rifornimento è sia NGV1 che NGV2 e gli interni sono spaziosi, con altezza minima di due metri e bagagliera per le valigie a mano. La percentuale di riduzione dei gas serra è strabiliante, fino al 95%, grazie alla compatibilità al 100% con il biometano.

La premiazione

La giuria del concorso è formata da sette rappresentanti di varie riviste europee: Autobus (Italia), Mobilités Magazine (Francia), Busfahrt (Germania), OV-Magazine (Paesi Bassi), Infobus (Polonia), Infotrucker (Romania) e Carril Bus (Spagna). Per l’assegnazione del premio ha tenuto in considerazione soprattutto i principi di sostenibilità trasversale, tra cui la capacità di trasmettere un’immagine positiva del veicolo, nonché sicurezza, comfort, livello di rumorosità e riciclabilità dei componenti.

Durante la cerimonia di premiazione al salone Busworld di Bruxelles, Stéphane Espinasse, IVECO Bus Brand Leader, ha commentato: Il premio Sustainable Bus of the Year 2020 ci permette di confermare nuovamente la nostra posizione di leader del segmento con una soluzione matura, virtuosa ed eco-responsabile dal pozzo alla ruota. Assegnando il premio al Crossway Natural Power, i membri della giuria ne riconoscono le qualità e confermano la scelta di numerosi operatori che hanno già deciso di affidarsi a questo veicolo dopo il suo lancio”.