Si chiama ATMosfera, ed è tram veramente originale perchè non solo trasporta persone in giro per la città di Milano, ma offre ai suoi passeggeri un sevizio unico e cioè quello della ristorazione. Eh si avete letto bene, ATMosfera, non è un classico tram ma bensì un ristorante di lusso che viaggia su rotaie che sta conquistando un pubblico sempre più ampio.

I tram ATMosfera sono due e  sono il risultato dell’ammodernamento delle più antiche vetture tranviarie che circolavano a Milano agli inizi del ‘900, a cui oggi sono stati dati nuova vita. Al suo interno è presente una cucina, tutti menù che variano da quelli di carne pesce e vegetariano infatti sono preparati al momento e realizzati con prodotti di prima scelta; è dotato di una toilette e di un guardaroba. Il Tram può ospitare 24 persone, ovviamente per chi volesse fare un giro- cena, la prenotazione in questo ristorante su rotaie è praticamente d’obbligo.

Lo scopo primario

Lo scopo primario di questo tram- ristorante? Ma sicuramente quello di promuovere un servizio unico nel suo genere perchè oltre a cenare è possibile conoscere e ammirare la splendida Milano tra le luci serali gustando una cucina gourmet offerta dai migliori chef su piazza. Questo tram è attivo tutte le sere, tutti i giorni della settimana e il suo giro è veramente suggestivo. Molte tappe vengono fatte durante il tour. Si parte dal Castello Sforzesco per arrivare al  Duomo, lungo l’Arco della Pace, la nuova zona di Porta Nuova e piazza Gae Aulenti, il Teatro alla Scala, la Galleria Vittorio Emanuele II, il Duomo e la darsena, famosa anche per i suoi locali. Insomma la città vista con tutt’altra atmosfera.

Il tour ha una durata di circa 2 ore e mezza, due ore e mezza in cui oltre ad una grande esperienza culinaria,è possibile apprezzare la bellezza di un giro turistico senza eguali.

Cucina e trasporti, ancora una volta  possono essere un connubio vincente e addirittura in questo caso possono essere due facce della stessa medaglia.