Uno dei mezzi più amati dagli italiani in fatto di trasporto sia pubblico e che privato  è sicuramente il bus. Questo mezzo usato per raggiungere mete di vacanza, luoghi di culto, e tanto altro ancora, ad oggi risulta non solo il mezzo più sicuro in fatto di trasporto ma anche il più amato da chi decide di allontanarsi da casa.

Bus, che passione!

Di certo, uno dei fattori che lo rende così amabile agli occhi di chi viaggia  è  sicuramente il costo basso  del suo biglietto,  che tende ad  incentivare le vendite. Per questo motivo il bus riesce a imporsi all’interno dell’ampia fetta di  mercato  che riguarda il trasporto coast-to coast e che ha la capacità di  accogliere i  più giovani, le famiglie, i lavoratori, gli immigrati. Il bus inoltre oltre alle sue tariffe molto competitive risulta molto amato anche per il comfort dettato proprio dal viaggio in se, in cui il passeggero riesce a godere di innumerevoli servizi, come per esempio la toilette a bordo, sedili comodi e reclinabili, un ampio bagagliaio che ha una capacità molto elevata di contenere valigie dalle misure più disparate, servizi wifi a bordo a cui connettere i dispositivi che più si preferiscono e tanto altro.

Bus Vs Treno

Secondo le ultime statistiche gli italiani preferiscono dunque viaggiare in bus rispetto  per esempio alla scelta di spostarsi in treno. Il parterre di persone che  sceglie i treni, si  identifica con  passeggeri che hanno più disponibilità economica, sicuramente, ma anche meno tempo a disposizione per raggiungere la meta, pertanto il treno risulta per loro una soluzione più consona. Dunque chi sceglie un viaggio in bus è anche chi ha maggiore tempo a disposizione e vuole non solo arrivare alla meta ma vuole farlo vedendo tutto ciò che c’è prima della meta stessa, privilegiando così proprio un viaggio all’insegna della scoperta.